Scuola di
Archivistica Paleografia e Diplomatica

Introduzione:

Presso L'Archivio di Stato di Torino, come presso i maggiori Archivi di Stato italiani, Ŕ istituita una scuola di Archivistica Paleografia e diplomatica.

La scuola, erede di una lunga tradizione, essa venne infatti fondata nel 1826 con lo scopo di curare la preparazione del personale scientifico dei Regi Archivi, Ŕ oggi frequentata prevalentemente da allievi esterni.

Presso la scuola si tengono corsi di durata biennale, attivati ad anni alterni.
SarÓ possibile iscriversi per il prossimo biennio a partire dal Giugno 2009.

Ammissione:

L'iscrizione e la frequenza, a titolo gratuito, sono consentite ad un massimo di 50 allievi per corso, senza limiti di etÓ.
Gli archivisti in servizio presso la Pubblica amministrazione sono ammessi di diritto alla scuola.

Titolo richiesto Ŕ il diploma di Scuola Media Superiore.

L'ammissione Ŕ subordinata al superamento di una prova scritta consistente in:

  • Traduzione e riassunto di un testo di latino medievale redatto in Italia tra il XII e XV secolo.

  • Comprensione ed esposizione sintetica del testo di un documento.

La prova di ammissione sarÓ effettuata nel mese di ottobre.

Il giorno e il luogo di svolgimento della prova saranno comunicati tramite pubblicazione su questo sito internet e affissione nell'albo dell'Archivio di Stato di Torino.

Presentazione della domanda:

La domanda d'iscrizione scaricabile anche da questo sito internet, deve essere redatta su carta libera e presentata all'indirizzo dell'Archivio di Stato di Torino, Piazza Castello 209.

Non sono previste tasse d'iscrizione o di frequenza.

Svolgimento dei corsi:

Le lezioni si tengono dal mese di novembre al mese di giugno di ogni anno con il seguente orario: martedý, mercoledý e giovedý dalle ore 14.30 alle ore 17.30 presso l'Archivio di Stato di Torino, Piazza Castello 209.

La frequenza alle lezioni Ŕ obbligatoria nella misura minima di 50 lezioni per ciascun anno.
Gli allievi che, al termine del primo anno di corso, non avranno raggiunto il monte ore minimo, non potranno accedere all'anno successivo.

Insegnamenti:

La scuola si articola nei seguenti insegnamenti:

  • Archivistica generale e legislazione
  • Tecnologia archivistica
  • Archivistica informatica, basi di dati e sistemi informativi
  • Storia delle istituzioni sabaude
  • Diplomatica 1
  • Diplomatica 2
  • Sfragistica
  • Diplomatica del documento contemporaneo
  • Istituzioni di Diritto pubblico
  • Paleografia 1
  • Paleografia 2
  • Esercitazioni di Paleografia

Esercitazioni pratiche

Vengono affiancate ai corsi esercitazioni pratiche di schedatura di diverse tipologie di archivi.

Esami finali di diploma:

Al termine del secondo anno di corso si tengono gli esami finali.

Sono ammessi a sostenere gli esami gli allievi che, nel corso del biennio, abbiano frequentato regolarmente la scuola assistendo a non meno di 50 lezioni in ciascun anno.
Per l'ammissione agli esami Ŕ necessario presentare un'apposita domanda redatta su carta libera.

Gli esami finali si articolano in due prove scritte ed un colloquio orale.

Le prove scritte consistono in una trascrizione di un documento in lingua latina dei secoli XII-XV con commento paleografico e diplomatico ed in un elaborato di Archivistica. La prova orale consiste nell'esame e nella discussione di quesiti attinenti gli insegnamenti del corso.

Titolo rilasciato:

Il diploma di Archivista, Paleografia e Diplomatica, previsto dall'art. 14 del D.P.R. 30 settembre 1963 numero 1409, Ŕ richiesto per assumere la direzione delle Sezioni separate d'archivio delle Regioni, delle Province, Dei Comuni capoluogo di Provincia, nonchŔ degli archivi di Enti pubblici in generale, di cui sia stato riconosciuto il particolare interesse storico con decreto ministeriale.
Il diploma di Archivista, Paleografia e Diplomatica Ŕ inoltre titolo richiesto per il conferimento di incarichi di schedatura, riordinamento, inventariazione di archivi di enti pubblici o privati.
Costituisce infine un titolo rilevante in concorsi per qualifiche inerenti la tenuta di archivi correnti, di deposito e storici.


Materiale didattico 2009